Indice del forum FORUMEMORIA - il forum dei nostri ricordi

 

Canzoni contro la guerra
CLICCA QUI PER ANDARE AL TOPIC ORIGINALE

 
       Indice del forum -> Musica, hi-fi e strumenti
Topic Precedente :: Successivo  
Autore Messaggi
Max Miller



Inviato: 03 Set 2007, 12:26    Oggetto: Canzoni contro la guerra  

Specialmente negli anni 60 e 70 sono state incise molte canzoni di protesta, canzoni contro guerre specifiche e canzoni contro la guerra in generale.

Una di queste, non fra le più conosciute, è di Herbert Pagani: pubblicata nel 1966, si intitola "Un capretto".

Quando ero piccolo a volte chiedevo a mia sorella di cantarmela prima di dormire: non mi funzionava bene come ninna nanna, perché mi metteva addosso un certo struggimento che mi portava a riflettere più che a dormire, ma il testo aveva quel non so che che mi attraeva, e quindi volevo ascoltarla lo stesso.

Mi ci sono imbattuto qualche giorno fa facendo una ricerca su internet, e rileggendola ho provato sensazioni simili a quelle di allora.

Vi metto il testo:

Un capretto su un carretto va al macello del giovedì
non s´è ancora rassegnato a finire proprio così
chiede ad una rondine -Salvami se puoi-
lei lo guarda un attimo fa un bel giro in cielo e poi risponde
-Siete tutti nati apposta io non c´entro credi a me
c´è chi paga in ogni festa
questa volta tocca a te.-

Un bambino su un vagone va al macello del giovedì
non s´è ancora rassegnato a morire proprio così
chiede ad un soldato salvami se puoi
e lui con la mano lo rimette in fila e poi risponde
-Siete in tanti sulla terra io non c´entro credi a me
c´è chi paga in ogni guerra
e questa volta tocca a te.-

Ora dormi caro figlio sta tranquillo che resto qui
non è detto che la storia debba sempre finire così
il mio bel capretto è nato in libertà
finché sono in vita mai nessuno lo toccherà
la storia te l´ho raccontata apposta perché un giorno pure tu
dovrai fare l´impossibile perchè non succeda più.
Siamo madri e siamo figli tutti nati in libertà
ma saremo i responsabili se uno solo pagherà.

Ora dormi.
 
toni



Inviato: 03 Set 2007, 16:23    Oggetto:  

indimenticabili alcune ballate di Joan Baez
 
clopat



Inviato: 03 Set 2007, 18:26    Oggetto:  

"Un capretto" piace moltissimo anche a me,era stata tradotta da una vecchia canzone ebraica,cantata pure da Donovan e Joan Baez(col titolo"Dona,dona")
 
Anonymous
Ospite


Inviato: 26 Ago 2008, 21:43    Oggetto: Re: Canzoni contro la guerra  

Max Miller ha scritto: Specialmente negli anni 60 e 70 sono state incise molte canzoni di protesta, canzoni contro guerre specifiche e canzoni contro la guerra in generale.

Una di queste, non fra le più conosciute, è di Herbert Pagani: pubblicata nel 1966, si intitola "Un capretto".

color]

Grazie per questa canzone! Pensa che mi è tornata in mente e la suonavo con la chitarra qualche giorno fa: ha un particolare arpeggio doppio, ricordavo qualche parola ma non mi veniva nè il titolo nè l'autore! Incredibile!
Un colpo di fortuna grazie a te!!!
Spero di poter contraccambiare un giorno o l'altro!.
grimmdog :sm1:

http://it.youtube.com/watch?v=qthCca8B4d4&feature=related
qui sopra la versione di Joan Baez
 
Anonymous
Ospite


Inviato: 26 Ago 2008, 21:51    Oggetto: Il disertore-Ivano Fossati  

E' la traduzione di Ivano Fossati di un brano di Boris Vian

http://it.youtube.com/watch?v=WwkFggYiyYk


(Boris Vian)
In piena facoltà
egregio presidente
le scrivo la presente
che spero leggerà.

La cartolina qui
mi dice terra terra
di andare a far la guerra
quest'altro lunedì

Ma io non sono qui
egregio presidente
per ammazzar la gente
più o meno come me

Io non ce l'ho con lei
sia detto per inciso
ma sento che ho deciso
e che diserterò.

Ho avuto solo guai
da quando sono nato
i figli che ho allevato
han pianto insieme a me.

Mia mamma e mio papà
ormai son sotto terra
e a loro della guerra
non gliene fregherà.

Quand'ero in prigionia
qualcuno mi ha rubato
mia moglie e il mio passato
la mia migliore età.

Domani mi alzerò
e chiuderò la porta
sulla stagione morta
e mi incamminerò.

Vivrò di carità
sulle strade di Spagna
di Francia e di Bretagna
e a tutti griderò.

Di non partire più
e di non obbedire
per andare a morire
per non importa chi.

Per cui se servirà
del sangue ad ogni costo
andate a dare il vostro
se vi divertirà.

E dica pure ai suoi
se vengono a cercarmi
che possono spararmi
io armi non ne ho.
 
guimug
Ospite


Inviato: 28 Ago 2008, 15:10    Oggetto:  

A voler fare un elenco delle canzoni contro la guerra ci sarebe abbastanza materiale da riempire un magazzino ma, al di là dei classici immortali targati Dylan o della più casalinga "C'era un ragazzo", voglio ricordare un pezzo che anche se presenta un'orecchiabilità quasi irriverente per un tema così delicato in realtà è molto significativo.
Di un certo Mimmo Cavallo (quello di "Siamo meridionali"), parla del classico problema del paese liberato che si chiede chi lo libererà dai liberatori (e noi italici ne sappiamo qualcosa).

Stanno già arrivando, uh mammà!
non è vero niente, figlio mio non ti agitare
Eppure sento che sparano, uh mammà!
So' fratell'a noi, ci vengono a liberà!

So' fratell'a noi, so' fratell'a noi, so' fratell'a noi, ci vengono a liberà!
So' fratell'a noi, ci vengono a liberà!

Stanno già morendo, uh mammà!
Muoiono i liberatori per poterci liberà!
Ma mamma sparano su di noi, uh mammà!
Lo so figlio mio, ma lo fanno per necessità
tieni a mente sempre

So' fratell'a noi, so' fratell'a noi
So' fratell'a noi, ci vengono a liberà!

Ci stanno occupando, uh mammà!
Il fatto è temporaneo, poi ci dovrebbero lasciare
Hanno aggiunto alla bandiera uno stemma blu, uh mammà!
on sei più contento, mo’ teniamo un colore in più

E scrivo una canzone, uh mammà!
Bravo, sfogati figlio mio, che questo lo puoi fare
E scrivi una canzone evasiva, uh mammà!
ma non metterci opinioni
fai la musica quella di evasione
tieni a mente sempre:

So' fratell'a noi, son fratell'a noi, son fratell'a noi, ci vengono a liberà
So' fratell'a noi, son fratell'a noi, son fratell'a noi, ci vengono a liberà

E scappo via da casa, uh mammà!
Che vai a fare lassù si monti, se nanche sai sparar?
Quelli mo' si mettono daccordo, uh mammà!
E' il destino della vita nostra sopportà

Son fratell'a noi, son fratell'a noi, son fratell'a noi, ci vengono a liberà (ad lib.)
 
clopat
Ospite


Inviato: 28 Ago 2008, 16:14    Oggetto:  

Ecco un bel sito sull'argomento:

www.prato.linux.it/~lmasetti/antiwarsongs/
 
 
       Indice del forum -> Musica, hi-fi e strumenti
Pagina 1 di 1


Powered by phpBB Search Engine Indexer
Powered by phpBB 2.0.21 © 2001, 2002 phpBB Group