Questo forum è dedicato a Simone Della Casa, alias Gilette
Indice del forum
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   CalendarioCalendario  RegistratiRegistrati 
HOME PAGE   
 ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 
Quando il giallo voleva dire "attenzione"

 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Trasporti
Topic Precedente :: Successivo  
Autore Messaggi
Max Miller
Bravissimo !!!
Bravissimo !!!



Registrato: 04 Lug 05
Messaggi: 4003

MessaggioInviato: 19 Set 2008, 15:40    Oggetto: Quando il giallo voleva dire "attenzione" Rispondi citando

Alcune considerazioni a seguito dello scandalo dei semafori truccati di cui si parla in questi giorni.

Quando ero piccolo il semaforo funzionava in maniera veramente elementare: col verde si passava, col rosso no. Quando era giallo bisognava fermarsi perché stava per venire il rosso, a meno che la fermata non fosse pericolosa perché eravamo già troppo vicini all'incrocio.
A quel tempo il giallo si accendeva insieme al verde. Poi scattava il rosso.

Un po' di anni fa le cose sono cambiate: ora il giallo non si accende più col verde, e col giallo non si passa più: se si passa col giallo ci fanno una multa.
Mi chiedo: col giallo una multa? Ma se scatta il giallo mentre sono sotto il semaforo? Pace, multa lo stesso. Si vede anche nella foto che il semaforo è bello giallo, quindi mettersi il cuore in pace e pagare.

Mi chiedo allora: e se passavo col rosso? Risposta: la multa era più alta, avrebbero tolto più punti dalla patente, e un tempo l'infrazione sulla patente ci veniva anche annotata (non so se l'annotano ancora).

Mi sembra impossibile: come faccio a fermarmi all'istante se viene giallo? Chi ha deciso certe cose si è posto il problema? Forse no, ma qualcuno se lo sta ponendo ora, perché sento delle proposte finalizzate a risolverlo: mettere accanto alla luce verde un cronometro che conta i secondi che mancano all'accensione del giallo (ma credo che possa deviare troppo l'attenzione dei guidatori) o far accendere per un po' il giallo e verde insieme per poi passare al solo giallo (ma il solo giallo così non servirebbe a niente, potremmo passare subito al rosso).

Mi chiedo ancora: ma dov'era il problema nel vecchio funzionamento? Perché una cosa così semplice è stata cambiata? Forse c'era necessità di far cassa, e con il giallo a pagamento qualcuno ci cascava per forza?

Ora leggendo di "semaforopoli" sui giornali sono allibito leggendo qual era il trucco messo in atto: non la durata troppo corta del giallo, ma il fatto che la latenza fra il giallo e il rosso era troppo corta, e non dava modo di reagire per tempo alla necessità dell'arresto. Non riesco a capire. Avranno scritto bene?

Io propongo una cosa, per essere sicuri di non commettere infrazioni: visto che il giallo può apparire da un momento all'altro, è bene fermarsi al verde; aspettiamo il giallo, poi il rosso, e al nuovo verde partiamo. A meno che questo non duri mezzo secondo, possiamo andare tranquilli.

Ma un ritorno ai santi vecchi non è proprio possibile?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
arturo
Bravissimo !!!
Bravissimo !!!



Registrato: 21 Mar 04
Messaggi: 2534

MessaggioInviato: 20 Set 2008, 11:02    Oggetto: Rispondi citando

Quando leggo queste storie rimango basito, forse perchè proprio non concepisco come si possa mettere scientemente in pericolo la sicurezza del traffico stradale (perchè è quello che avviene quando si accorcia il tempo in cui la luce gialla resta accesa) pur di lucrare qualche euro in più sulle contravvenzioni che verranno rilevate dagli impianti automatizzati.

Perchè questo è in effetti quello che è successo quando certe amministrazioni comunali hanno pensato bene di installare le telecamere rilevatrici dando l'appalto alle ditte che le installavano (e che beccano una percentuale sulle multe) anche della manutenzione dei semafori, con licenza di allungare o accorciare i loro periodi "ad libitum".

Mi sa che di questo passo qualche ASL arriverà ad assegnare l'appalto delle ambulanze alla stessa ditta che gestisce la manutenzione delle camere mortuarie degli ospedali. La motivazione è evidente: si otterrà una congrua riduzione della spesa sanitaria pro-capite ed un accorciamento dei tempi medi di degenza...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
guimug
Forumemoria User
Forumemoria User



Registrato: 21 Mar 04
Messaggi: 1934

MessaggioInviato: 22 Set 2008, 16:45    Oggetto: Re: Quando il giallo voleva dire "attenzione" Rispondi citando

Max Miller ha scritto:
Un po' di anni fa le cose sono cambiate: ora il giallo non si accende più col verde, e col giallo non si passa più: se si passa col giallo ci fanno una multa.
Mi chiedo: col giallo una multa? Ma se scatta il giallo mentre sono sotto il semaforo? Pace, multa lo stesso. Si vede anche nella foto che il semaforo è bello giallo, quindi mettersi il cuore in pace e pagare.

Mi chiedo allora: e se passavo col rosso? Risposta: la multa era più alta, avrebbero tolto più punti dalla patente, e un tempo l'infrazione sulla patente ci veniva anche annotata (non so se l'annotano ancora).



Pensa che in Svizzera il giallo si accende non solo fra il verde ed il rosso ma anche fra il rosso ed il verde........io confesso di averci messo almeno tre incroci per abituarmici!!!

_________________
Ano hi ni kaeritai
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage
d a m i a n o
Forumemoria User
Forumemoria User



Registrato: 18 Giu 05
Messaggi: 2211

MessaggioInviato: 22 Set 2008, 16:47    Oggetto: Rispondi citando

Anche in Finlandia, c'è il giallo fra il rosso e il verde... serve per riaccendere l'auto, o per spegnere il cellulare, o altro.

_________________
"Ci ho fuso dentro un frammento di una stella cadente. Potrebbe contenere un pezzo di cielo. O di Inferno".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Trasporti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Protected by phpBB Security © phpBB-Amod
phpBB Security ha bloccato 6,632 tentativi di exploit.
Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
FORUMEMORIA - il forum dei nostri ricordi; e-mail: webmaster[at]forumemoria.com
Archive Version